Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Inizierà un nuovo sciopero della fame e della sete il 6 aprile la 'top-gun' ucraina Nadia Savcenko, lo fa sapere Mark Feighin, uno dei suoi avvocati.

La donna è condannata a 22 anni di reclusione da un tribunale russo con l'accusa di aver fornito le coordinate per i tiri di mortaio che nel 2014 uccisero due reporter russi nel Donbass. La militare si dice innocente e Kiev e i suoi alleati occidentali sostengono che sia vittima di un processo politico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS