Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un altro veicolo della polizia è saltato in aria in Dagestan durante un'operazione forse legata alle indagini relative all'attentato di ieri. Lo riporta l'emittente russa LifeNews. Al momento il bilancio è di un morto e un ferito.

Ieri sera due veicoli della polizia erano saltati in aria in Dagestan in un attacco. Il comitato investigativo russo ha aperto un'indagine criminale, riporta la Tass. Secondo le autorità, un agente è rimasto ucciso mentre altri due sono rimasti feriti.

L'identità degli attentatori è per ora ignota. Il SITE Institute - una società statunitense con sede a Bethesda, in Maryland, che si occupa di monitorare le attività on line dei jihadisti - riporta però che il sedicente Stato islamico (Isis) ha rivendicato oggi l'attentato e sostiene che dieci poliziotti sono rimasti uccisi nell'esplosione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS