Navigation

Russia: pensa a palloni aerostatici per controllare confini

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 agosto 2011 - 17:16
(Keystone-ATS)

Palloni aerostatici per controllare i confini: è il progetto del ministero della Difesa russo, come riferisce oggi il quotidiano Izvestia. Se sarà superata l'attuale fase di sperimentazione, dovrebbero esserne acquistati una cinquantina. Il costo, compresi gli impianti tecnici, si aggira sui 3 milioni di dollari l'uno ma ci sarebbe un risparmio sino a 13 volte rispetto ad un elicottero e sino a 7 rispetto ad un aereo.

Il più grande dei palloni aerostatici prodotti in Russia può raggiungere un'altezza di 3,5 km garantendo un pattugliamento su un raggio di 270 km, mentre il più piccolo può salire sino a 2 km consentendo di sorvegliare una zona di 150 km.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?