Navigation

Russia: Putin, finita era post-URSS, inizia nuova epoca

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 aprile 2012 - 15:38
(Keystone-ATS)

La Russia esce dal periodo di transizione post-sovietico e si trova sulla soglia di una nuova era di sviluppo: ne è convinto il premier e presidente eletto Vladimir Putin, che nel suo intervento di oltre tre ore alla Duma ha vantato risultati e primati della sua attività.

"Dopo aver rimesso in piedi il paese in seguito alla choc conosciuto dal nostro popolo a cavallo dei due secoli, noi siamo usciti dal periodo post-sovietico. Ci troviamo di fronte ad una nuova tappa dello sviluppo della Russia" ha spiegato Putin. "È una tappa di formazione di un ordine statale, economico e sociale, suscettibile di assicurare la prosperità dei nostri cittadini per decenni".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?