Navigation

Russia: ridotta la condanna inflitta all'oppositore Kotov

Konstantin Kotov era stato condannato a quattro anni di carcere lo scorso settembre, ma in gennaio la Corte costituzionale ha chiesto di rivedere la sentenza. Keystone/EPA/MAXIM SHIPENKOV sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 aprile 2020 - 08:34
(Keystone-ATS)

Il tribunale di Mosca ha ridotto da quattro a un anno e mezzo di reclusione la condanna inflitta all'attivista dell'opposizione Konstantin Kotov per aver violato diverse volte la controversa legge russa che vieta di partecipare a manifestazioni non autorizzate.

Lo riporta l'agenzia Interfax, secondo cui il 35enne dovrà trascorrere altri otto mesi dietro le sbarre. A settembre Kotov era stato condannato a quattro anni per aver partecipato alle proteste antigovernative della scorsa estate in cui si chiedeva di consentire ai rappresentanti dell'opposizione russa di candidarsi alle elezioni comunali di Mosca. A gennaio la Corte costituzionale ha però chiesto di rivedere la sentenza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.