Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il controllo di Sheremetevo, uno dei tre aeroporti di Mosca, passerà sotto il controllo della società Tps Avia, detenuta da Aleksandr Ponomarenko e Ardaki Rotenberg, quest'ultimo stretto amico di Putin e nella blacklist occidentale per la crisi ucraina.

Lo sostiene l'edizione russa di Forbes, secondo cui sarebbe già stato firmato un decreto per il nuovo assetto societario di Sheremetevo, con la presenza statale ridotta al 30%.

Dal 2014 la Tps Avia ha già investito 18 miliardi di rubli nella costruzione di un nuovo terminal nello scalo, che movimenta oltre 35 milioni di passeggeri l'anno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS