Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Russia ha scavato una trincea al confine con l'Ucraina, per ora di 100 km, nella regione di Rostov sul Don, ufficialmente – secondo le motivazioni fornite dal Federal Security Service russo (Fsb) – per contrastare il traffico di armi e droga.

Lo riferisce Rossiskaia Gazeta. Sono stati realizzati anche 49 sbarramenti.

Non è stato precisato se la trincea è stata costruita lungo la frontiera controllata dai separatisti filorussi o quella presidiata da Kiev. Il confine tra la regione di Rostov sul Don e l'Ucraina è lungo 660 km. Lo scorso anno Kiev ha avviato alla frontiera con la Russia l'edificazione di una 'muro' con trincee e filo spinato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS