Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È stato ucciso dalle forze dell'ordine russe il 50enne accusato di aver sparato sui passanti dalla sua abitazione nel paesino di Kratovo, vicino Mosca, uccidendo almeno quattro persone.

Lo riporta la Tass citando la portavoce del ministero dell'Interno Irina Volk, secondo cui l'uomo "ha opposto resistenza nel momento dell'operazione per arrestarlo".

Il 50enne, forse mentalmente instabile, era riuscito a lasciare la sua casa in fiamme nonostante fosse circondato dalle forze dell'ordine.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS