Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il campo estivo di Syamozero, dove sabato scorso è avvenuta la tragedia costata la vita ad almeno 14 ragazzini, verrà chiuso. Lo ha annunciato il ministero per le Emergenze russo.

Intanto le indagini hanno accertato che tre degli istruttori presenti coi ragazzi sulle imbarcazioni capovoltesi sul lago erano appena maggiorenni mentre il quarto aveva solo 17 anni e, a quanto si apprende, sarebbe morto anch'egli nell'incidente.

I ragazzini, di età compresa fra i 12 e i 15 anni, avevano cercato di opporsi alla gita, visto il maltempo, ma gli istruttori hanno deciso di ignorare l'allerta. Lo ha detto il Comitato Investigativo russo alla Tass.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS