Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il calo del Pil russo potrebbe raggiungere il 5% nel 2015: lo ha detto il vicepremier Arkadi Dvorkovich. Per ora le previsione del ministero dello sviluppo economico sono ferme a -3,9%.

Dvorkovich ha aggiunto che quest'anno l'import è diminuito di circa il 30%. "Questo significa che la quota di produzione locale è aumentata", ha sottolineato, precisando che tuttavia il ciclo di investimento per i progetti di sostituzione dell'import è piuttosto lungo".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS