Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I raid aerei russi in Siria potrebbero iniziare in qualsiasi momento. Lo afferma alla Cnn un funzionario Usa a conoscenza delle più recenti informazioni di intelligence. "Potrebbero iniziare in qualsiasi momento", ha detto il funzionario. "Sono pronti"

Dopo aver effettuato voli di ricognizione, non c'è motivo per cui non debbano iniziare coi raid, ha spiegato il funzionario precisando che i droni russi hanno raccolto informazioni dettagliate. Tuttavia, sottolinea la Cnn, gli Stati Uniti non sono a conoscenza di cosa esattamente il Cremlino abbia in mente e a che momenti prenderà una decisione sugli attacchi aerei. Al momento, la Russia ha schierato quattro cacciabombardieri SU-34 nella base aerea di Latakia e più di 600 militari.

Il segretario alla Difesa, Ashton Carter, ha detto ai suoi collaboratori di aprire "linee di comunicazione con la Russia", riferisce il portavoce del Pentagono, Peter Cook. La tempistica di queste discussioni sarà messa a punto nei prossimi giorni. Lo scopo è di "garantire la sicurezza degli equipaggi aerei della coalizione", ha precisato Cook

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS