Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Russia si autoesclude da assemblea Consiglio d'Europa

Il Parlamento russo ha deciso di autoescludersi dai lavori dell'assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (Apce).

A darne notizia è la presidente dell'assemblea stessa, Anne Brasseur la quale precisa che l'autoesclusione è una conseguenza della decisione della Duma di non presentare, come stabilisce il regolamento dell'Apce, le credenziali della delegazione russa perché possano essere accettate durante la prima sessione plenaria che comincia lunedi prossimo.

Questa è una procedura che devono effettuare tutti i parlamenti dei 47 Stati membri del Consiglio d'Europa all'inizio di ogni anno, o dopo nuove elezioni parlamentari.

Ad annunciare la decisione di non presentare le credenziali per la sessione plenaria di gennaio sono stati il presidente del Consiglio della Federazione Russa, Valentina Matvienko, e il presidente della Duma, Sergey Naryshkin, in una lettera inviata a Brasseur.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.