Tutte le notizie in breve

Vladimir Putin (destra) e Recep Tayyip Erdogan

KEYSTONE/AP POOL/ALEXANDER ZEMLIANICHENKO

(sda-ats)

I presidenti di Russia e Turchia, Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan, hanno confermato in una conversazione telefonica la loro volontà di sviluppare la collaborazione strategica tra i due paesi: lo riferisce il Cremlino.

Secondo Mosca, i due capi di Stato hanno discusso degli accordi precedentemente raggiunti per la rimozione delle restrizioni economiche tra Russia e Turchia nonché di questioni relative alla realizzazione del gasdotto Turkish Stream e della prima centrale nucleare turca ad Akkuyu.

Nonostante il miglioramento dei rapporti tra Mosca e Ankara, restano alcune limitazioni russe sui prodotti turchi, come i pomodori. I rapporti tra Russia e Turchia si erano deteriorati dopo l'abbattimento nel novembre del 2015 di un jet militare russo al confine tra Siria e Turchia da parte di caccia turchi. La distensione è stata avviata a fine giugno 2016 da una lettera di scuse inviata a Putin da Erdogan.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve