Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La ex consigliera federale Ruth Dreifuss si impegna a favore di due contrabbandieri di droga australiani condannati a morte in Indonesia. Insieme al fondatore del gruppo inglese Virgin, Richard Branson, la ex responsabile del Dipartimento federale dell'interno in una lettera ha rivolto un appello al presidente indonesiano Joko Widodo per chiedere la grazia.

I due corrieri della droga, gli australiani Andrew Chan e Myuran Sukumaran, sono stati portati oggi all'isola Nusakambangan, sede di una prigione. Finora Widodo ha respinto tutte le richieste di grazia.

Nella lettera al presidente indonesiano Dreifuss e Branson in qualità di membri della Commissione globale dell'ONU per la politica sulle droghe, designano l'esecuzione capitale "inumana forma di punizione" che finora in nessun paese ha dato risultati, in particolare per contrastare il traffico di stupefacenti.

La lettera è firmata anche dall'ex presidente brasiliano Fernando Henrique Cardoso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS