Ryanair taglia stime traffico, chiude basi Germania e Svezia

Arrivano meno velivoli del previsto. KEYSTONE/EPA/STEPHANIE LECOCQ sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 04 dicembre 2019 - 16:45
(Keystone-ATS)

La compagnia aerea irlandese a basso costo Ryanair ha abbassato le previsioni sul traffico passeggeri e ha annunciato che l'estate prossima chiuderà due basi per il dimezzamento delle consegne di jetliner Max 737 della Boeing. Riceverà 10 velivoli contro 20 previsti.

Per il prossimo anno fiscale - riferisce Bloomberg - il vettore aereo si aspetta 156 milioni di passeggeri, contro i 157 milioni previsti inizialmente e ha deciso di chiudere le basi di Norimberga, in Germania, e all'aeroporto di Stoccolma Skavsta, oltre ai tagli della capacità estiva in alcuni altri hub.

"Stiamo continuando a lavorare con Boeing, il nostro personale, i sindacati e gli aeroporti coinvolti - ha spiegato l'amministratore delegato, Eddie Wilson, in una nota - per ridurre al minimo questi tagli di capacità e perdite di posti di lavoro".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo