Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ségolène Royal torna ad essere ministro del governo francese. L'ex compagna del presidente François Hollande ha ottenuto nel nuovo gabinetto di Manuel Valls il ministero dell'Ambiente e Sviluppo sostenibile e Energia. Laurent Fabius è stato confermato ministro degli Esteri.

Arnaud Montebourg, ministro uscente del Riassetto Produttivo, è il nuovo ministro dell'Economia, al posto di Pierre Moscovici che esce dall'esecutivo.

Il ministro uscente del Lavoro Michel Sapin diventa con il rimpasto ministro delle Finanze e del Bilancio.

Christiane Taubira mantiene la Giustizia, Jean-Yves Le Drian la Difesa.

Anche Najat Vallaud-Belkacem conserva il ministero per i Diritti delle donne, ma aggiunge le deleghe ai giovani, allo sport e alla politica urbana. Perde però il posto di portavoce del governo, che va al ministro dell'Agricoltura Stephane Le Foll, anche lui confermato dall'esecutivo precedente.

SDA-ATS