Standard & Poor's taglia il rating dell'Italia a 'BBB' da 'BBB+', l'outlook è negativo. Lo comunica l'agenzia di rating in una nota.

L'economia italiana si contrarrà quest'anno dell'1,9%, prevede Standard & Poor's, sottolineando che il downgrade della Penisola è legato all'"ulteriore peggioramento delle prospettive economiche". S&P prevede un debito al 129% alla fine del 2013.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.