Navigation

Sakineh: Mottaki, non ancora presa decisione finale

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 novembre 2010 - 18:13
(Keystone-ATS)

TBLISI - La "decisione finale" sul caso di Sakineh Mohammadi-Ashtiani, la donna condannata a morte in Iran, "non è stata ancora presa". Lo ha assicurato il ministro degli Esteri di Teheran, Manucher Mottaki, durante una visita a Tblisi, in Georgia. L'esame di questa vicenda, ha aggiunto, "proseguirà secondo la legge".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo