Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Salah Abdeslam, la presunta mente logistica degli attentati del 13 novembre scorso a Parigi, poteva muoversi e acquistare liberamente in Europa grazia a una carta di credito prepagata della società postale belga Bpost

KEYSTONE/AP Police Nationale

(sda-ats)

Salah Abdeslam, la presunta mente logistica degli attentati del 13 novembre scorso a Parigi, poteva muoversi e acquistare liberamente in Europa grazia a una carta di credito prepagata della società postale belga Bpost.

Lo ha rivelato un funzionario del parlamento belga, e per questo il direttore dell'Ufficio informazioni finanziarie contro il riciclaggio di capitali, Philippe de Koster, ha chiesto ai parlamentari di mettere in piedi una norma che abolisca questo genere di carte di credito. Oggi, intanto, il governo belga ha provveduto a vietare la commercializzazione di carte sim anonime.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS