Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Ticino nel 2014 il salario mediano mensile lordo ammontava a 5125 franchi, contro quello svizzero di 6189 franchi. Si tratta del valore più basso in tutta la Confederazione, inferiore di 1489 franchi rispetto a quello percepito a Zurigo.

Lo si evince da documenti pubblicati oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST).

In Ticino i compensi sono stati i più bassi della Svizzera in tutte le posizioni professionali. Il guadagno mediano di un quadro superiore o medio nel cantone italofono lo scorso anno ammontava a 7999 franchi, mentre quello del suo collega zurighese a 12'199 franchi e della Regione del Lemano (VD, VS, GE) a 10'344 franchi.

Sempre nel 2014 un quadro inferiore ha percepito in Ticino un salario mediano di 6129 franchi, il suo omologo zurighese 9397 franchi, mentre nella Regione del Lemano 8456 franchi.

Un responsabile dell'esecuzione di lavori ha invece ricevuto nel cantone a Sud delle Alpi un salario mediano di 5366 franchi, a Zurigo di 7444 franchi e nella Regione del Lemano di 6655 franchi.

Infine il salario mediano di un impiegato senza funzione di quadro nel 2014 in Ticino era di 4640 franchi, contro quello di 5846 franchi a Zurigo e di 5515 franchi nella Regione del Lemano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS