Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

UBS prevede a livello svizzero un aumento dei salari nominali dello 0,5% in media nel 2016. In tutti i settori sono attese progressioni inferiori a quelle dell'anno in corso.

Essendo pronosticata un'inflazione negativa (-0,4%), l'aumento degli stipendi raggiungerà lo 0,9% in termini reali, indica uno studio pubblicato oggi dall'istituto finanziario.

Per l'anno in corso la banca prevede un aumento dei salari nominali dello 0,8% circa. In seguito all'eliminazione del tasso di cambio minimo euro-franco e al forte calo dei prezzi dell'energia, per l'intero 2015 dovrebbe risultare un'inflazione negativa del -1,2%. Quest'anno i salari aumenteranno pertanto mediamente del 2%, sottolinea UBS.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS