Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La sezione dell'UDC del canton Sciaffusa ha deciso ieri sera di raccomandare con 36 voti contro 21 il "sì" all'iniziativa popolare promossa dal consigliere agli Stati sciaffusano Thomas Minder contro le remunerazioni abusive; testo in votazione il 3 marzo.

Un'altra sezione cantonale si distanzia così dalla posizione del partito nazionale, che raccomanda di respingere l'iniziativa. Anche i democentristi di Uri, Lucerna, Zugo, Zurigo, Argovia, Glarona e del Basso Vallese hanno deciso di andare contro l'UDC svizzera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS