Navigation

Salari in Svizzera: +1,1% nel 2012

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 luglio 2012 - 10:22
(Keystone-ATS)

I salari stabiliti per quest'anno nei principali contratti collettivi di lavoro (CCL) sono aumentati dell'1,1% rispetto all'anno scorso. Di tale incremento in media 0,7 punti percentuali sono stati accordati a livello generale, 0,4 punti su basi individuali. I salari minimi sono progrediti dell'1,4%, indica l'Ufficio federale di statistica (UST) in una nota odierna.

In base ai pronostici sull'andamento dell'indice dei prezzi al consumo nel 2012, previsto in calo dello 0,4%, le retribuzioni reali dovrebbero registrare una crescita dell'1,5%, osserva l'UST.

L'UST ha tenuto conto dei CCL che riguardano almeno 1500 persone. L'adeguamento nominale delle retribuzioni era stato del 2,6% nel 2009, dello 0,7% del 2010 e dell'1,6% l'anno passato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?