Tutte le notizie in breve

Theresa May a colloquio con i soccorritori

KEYSTONE/EPA/ANDY RAIN

(sda-ats)

È salito a 17 il numero delle vittime dell'incendio alla Grenfell Tower di Londra. Theresa May ha compiuto una breve visita nella zona, messaggi di cordoglio anche da parte della regina e dal Parlamento europeo.

La premier britannica ha incontrato i pompieri e gli agenti di polizia impegnati nei soccorsi e si è fatta aggiornare sulla situazione parlando con la comandante della London Fire Brigade, Dany Cotton. Ieri, in una nota, la May si era detta "profondamente rattristata per la tragica perdita di vite umane". Più tardi è attesa anche la visita del leader laburista Jeremy Corbyn.

Un messaggio di condoglianze per l'incendio della Grenfell Tower è stato rivolto anche dalla Regina: "I miei pensieri e le mie preghiere sono rivolti alle famiglie di quanti hanno perso loro cari nell'incendio della Grenfell Tower e a coloro ancora in condizioni critiche negli ospedali. Il Principe Filippo ed io vogliamo rendere omaggio al coraggio dei vigili del fuoco e agli altri ufficiali dei servizi di emergenza che hanno messo a rischio la propria vita per salvare quella di altre persone".

Al Parlamento europeo è inoltre stato osservato un minuto di silenzio per le vittime dell'incendio nel palazzo a Londra. "Dopo le barbarie degli attentati un'altra orrenda tragedia ha colpito Londra", ha detto il presidente Antonio Tajani che presiede la seduta plenaria a Strasburgo. "Abbiamo di nuovo assistito a scene drammatiche con molti morti e dispersi, scene che non vorremmo mai vedere".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve