Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il nuovo direttore generale dell'operatore telefonico Salt (ex Orange) si chiama Andreas Schönenberger ed entrerà in carica da metà marzo, indica la società di telecomunicazioni in una nota odierna.

Il consiglio d'amministrazione (cda) dell'operatore con sede a Renens (VD) valuta di aver scelto un candidato che dispone di una "vasta esperienza nelle funzioni di direttore generale". Secondo il comunicato, Schönenberger, classe 1965, è tra i pionieri della digitalizzazione in Svizzera.

Schönenberger, ex direttore di Google Svizzera, succede allo svedese Johan Andsjö, che si era dimesso con effetto immediato a sorpresa in dicembre. Ad interim era stato nominato Pierre-Alain Allemand.

La missione di Schönenberger consiste nel mettere in atto la "strategia di crescita redditizia e d'innovazione in Svizzera", ha detto, citato nella nota, Xavier Niel, imprenditore francese che controlla la compagnia telefonica svizzera da poco più di un anno. Salt contava a fine 2014 più di 2,1 milioni di clienti.

La direzione di Salt è da diverso tempo confrontata con un'emorragia di personale. Lo scorso giugno, tre dei sette dirigenti avevano annunciato le proprie dimissioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS