Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Poiché le FFS hanno chiamato la loro nuova carta con microchip per viaggiare con i mezzi pubblici SwissPass, Salt rinuncia a pubblicizzare in internet il suo abbonamento annuale denominato Swiss Pass.

A inizio giugno l'ex Orange aveva ricevuto una lettera dalle Ferrovie federali in cui si "chiedeva gentilmente di non utilizzare più il nome Swiss Pass nella comunicazione", ha dichiarato all'ats la portavoce delle FFS Franziska Frey confermando una notizia pubblicata oggi dalla "Südostschweiz".

Con il cambiamento di nome, l'operatore di telecomunicazioni aveva introdotto abbonamenti annuali con tariffa "flat" chiamati Young Pass, Senior Pass e, per l'appunto, Swiss Pass. Ma il nome SwissPass (tutto attaccato) era già stato registrato nel registro dei marchi dalle FFS.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS