Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Galaxy S6, lo smartphone a cui Samsung ha affidato la ripresa dopo il poco fortunato predecessore S5, sembra non decollare sul mercato. La compagnia ha infatti annunciato la previsione di un utile operativo in calo del 4% su base annua per il secondo trimestre.

È la settima flessione consecutiva (più contenuta rispetto al -30% del primo trimestre), che gli analisti attribuiscono a vendite sotto le attese per l'S6 e alla difficoltà di soddisfare la domanda per l'S6 Edge, con schermo curvo.

Stando a quanto riporta il Wall Street Journal, gli analisti hanno tagliato dell'8% le stime annuali di vendita dei nuovi smartphone, portandole da 49 a 45 milioni di unità. Per il secondo trimestre le attese sono tra 71 e 76 milioni di telefonini, di cui i Galaxy S6, normale e curvo, dovrebbero rappresentare poco più del 20%. Tra aprile e giugno 2014, stando ai dati di Strategy Analytics, Samsung ha commercializzato 74,5 milioni di cellulari.

Dopo anni di crescita sostenuta, l'utile operativo della casa sudcoreana ha iniziato a cedere lo scorso anno con il lancio del Galaxy S5, accolto in modo tiepido dai consumatori. A incidere negativamente anche un mercato sempre più affollato di concorrenti e proposte low cost, soprattutto indiane e cinesi come Xiaomi, e una domanda meno robusta in Europa e Cina.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS