Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La costruzione della nuova galleria ferroviaria del Bözberg, fra Effingen e Schinznach-Dorf, nel cantone di Argovia, può cominciare. L'Ufficio federale dei trasporti (UFT) ha approvato i piani delle FFS e autorizzato l'immediato avvio dei lavori di realizzazione.

Si tratta del maggiore intervento di ampliamento tra quelli previsti per realizzare un corridoio di 4 metri sull'asse del San Gottardo tra Basilea e Chiasso. Dal 2020 il corridoio consentirà di trasportare su ferrovia semirimorchi con altezza agli angoli di 4 metri, contribuendo così al trasferimento del traffico merci transalpino dalla strada alla rotaia, si legge in una nota pubblicata oggi dall'UST.

La realizzazione di questo corridoio richiede vari interventi che interessano complessivamente 12 gallerie. Il Parlamento ha approvato un credito di 710 milioni di franchi, fra cui 350 milioni circa destinati alla costruzione della nuova galleria del Bözberg.

L'attuale tunnel servirà poi da cunicolo di servizio e di salvataggio per la nuova galleria, con la quale sarà collegato da cinque passaggi adibiti a vie di fuga, conclude la nota.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS