Tutte le notizie in breve

Un'immagine mostra un poliziotto russo sorvegliare una galleria della metro di San Pietroburgo (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/DMITRI LOVETSKY

(sda-ats)

Un uomo sospettato di essere l'organizzatore dell'attacco alla metro di San Pietroburgo, avvenuto due settimana fa, è stato arrestato vicino a Mosca. Lo scrive la Bbc online citando ufficiali della sicurezza russa. Nell'attacco persero la vita 15 persone.

L'uomo è stato identificato come Abror Azimov, nato nel 1990 ed originario dell'Asia centrale. Secondo le fonti, è agli arresti nella città di Odintsovo a ovest della capitale russa, dove è interrogato dagli inquirenti. Si tratta della nona persona arrestata nell'inchiesta sull'attacco compiuto dal kamikaze kirghiso di 22 anni, Akbardjon Djalilov.

Azimov è accusato di avere addestrato Jalilov ad usare la bomba che poi utilizzò compiendo la strage, aggiunge The Independent.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve