Tutte le notizie in breve

Fiori per le vittime dell'attentato a San Pietroburgo (foto d'archivio)

Keystone/EPA/ANATOLY MALTSEV

(sda-ats)

Il kamikaze della metropolitana di San Pietroburgo, il 22enne kirghiso Akbardjon Djalilov, era stato espulso dalla Turchia nel dicembre scorso verso la Russia per violazione delle leggi sull'immigrazione.

L'uomo era entrato nel Paese con un visto turistico nel novembre 2015. Lo riferiscono media locali, citando funzionari di Ankara. Djalilov era stato multato e aveva subito un divieto di rientro in Turchia per 120 giorni.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve