Navigation

Sanità: personale ospedaliero manifesta oggi

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 settembre 2011 - 11:58
(Keystone-ATS)

"Spremuti come limoni": con questo slogan il personale attivo nella sanità è sceso oggi in piazza per protestare contro l'introduzione dal prossimo gennaio del nuovo sistema di finanziamento degli ospedali. La nuova legge - denunciano i professionisti del settore nel corso di una "Giornata nazionale di protesta" - aggrava ulteriormente le condizioni di lavoro già pesanti.

In una dozzina di città svizzere sono previste azioni di protesta. A Berna i manifestanti hanno ricoperto stamane la piazza della stazione con 30'000 limoni. A Friburgo, Ginevra e Losanna sono previste dimostrazioni all'interno degli ospedali stessi, a Basilea una "flash mob" è stata indetta a fine pomeriggio sulla Piazza del Mercato, mentre a Zurigo i manifestanti si incontreranno vicino al Municipio.

Stamane in tutta la Svizzera "decine di migliaia di dipendenti del settore della sanità avevano appuntati ai camici delle spille con dei limoni", indica il Sindacato dei servizi pubblici (SSP) in una nota. In occasione della campagna è anche stato creato un sito internet www.spremuti-come-limoni.ch nelle tre lingue nazionali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?