Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Chiusura dello spazio aereo: è una delle possibili risposte "asimmetriche" minacciate da Mosca se la Ue facesse scattare nuove sanzioni contro la Russia per la crisi ucraina.

"Si deve chiedere ai Paesi occidentali se ci saranno nuove sanzioni, ma se ci saranno sanzioni connesse all'energia o ulteriori restrizioni al nostro settore finanziario, dovremmo rispondere in modo asimmetrico, ad esempio con restrizioni nella sfera del trasporto aereo", ha spiegato il premier Dmitri Medvedev in una intervista al quotidiano Vedomosti.

La guerra delle sanzioni non porta alla pace in Ucraina ma, al contrario, minaccia il sistema di sicurezza globale: le sanzioni sono un'arma "a doppio taglio".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS