Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Vacanze reali in Marocco per Carla e Nicolas Sarkozy. Il Canard Enchaîné svela oggi che l'ex presidente francese si è recato lo scorso Natale a Marrakech con moglie e figli. "Tutto spesato dal Re del Marocco", rivela il settimanale.

Quest'ultimo precisa che ai Sarkozy è stata messa a disposizione una dimora con piscina di Mohammed VI oltre che un jet privato per raggiungere il Marocco dall'aeroporto parigino di Le Bourget.

A svelare il viaggio che in teoria doveva restare riservato è stato Louis, il figlio di Sarkozy, che non ha resistito a pubblicare su Instagram alcune foto della dimora reale.

Pochi giorni dopo, in occasione di una conferenza ad Abu Dhabi, Sarkozy si schierava con forza a favore della monarchia marocchina nell'annosa disputa territoriale sul Sahara Occidentale, deplorando che "non tutti hanno la fortuna di avere un sovrano come il re del Marocco".

Subito in Francia si sono levate critiche e sfottò. Anche perché nel suo ultimo libro il leader dei Républicains fa 'mea culpa' per gli errori di stile del passato. Come quella contestatissima vacanza gratis sullo yacht dell'amico industriale Vincent Bolloré, appena eletto all'Eliseo. "Un errore incontestabile", ammette Sarkozy, che però sembra perdere il pelo ma non il vizio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS