Tutte le notizie in breve

Scarlett Johansson non esclude un ingresso a tempo pieno in politica.

KEYSTONE/EPA/FRANCK ROBICHON

(sda-ats)

Scarlett Johansson, dal grande schermo agli scranni del Congresso americano? L'attrice ha confessato per la prima volta di non escludere un giorno un ingresso a tempo pieno in politica.

Feroce critica di Trump, la stella di Hollywood ha sferzato più volte la nuova amministrazione Usa, definendo il presidente in carica un megalomane, senza contatto con con la realtà e la gente."Abbiamo davanti quattro anni di oscurità, ma io ci sarò e lotterò" , ha dichiarato di recente.

Ora, in una intervista al programma televisivo 'Good Morning America', la protagonista di film di successo come 'The Avanger' e in sala con Ghost in the shell , ha ammesso :"Sono sempre stata interessata alla politica, in particolare quella locale, magari quando mia figlia sarà un po' più cresciuta ed io potrò concentrarmi pienamente su un nuovo progetto, potrei candidarmi. Sarebbe interessante".

Johansson, 32 anni, newyorchese senza peli sulla lingua, durante la campagna presidenziale 2016, è stata sostenitrice di Hillary Clinton. Ha marciato con le decine di migliaia di donne alla 'Women March' di gennaio scorso per protesta contro Trump, e dal palco ha dichiarato: "Trump, non ho votato per te. Vorrei come cittadina sostenerti ma prima tu devi sostenere me".

Poche settimane fa - in uno sketch alla trasmissione 'Saturday Night Live - ha interpretato Ivanka Trump avvolta in uno sgargiante abito da cocktail. Nelle vesti della figlia del presidente ha 'presentato' un nuovo 'fittizio' prodotto della linea 'Ivanka': un profumo chiamato 'Complicità'. Con la seguente pubblicità: "Complicità, il profumo per la donna che potrebbe bloccare tutto questo, ma non lo farà'.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve