Navigation

Scavi Nazaret: spunta casa del tempo di Gesù

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 dicembre 2009 - 14:46
(Keystone-ATS)

TEL AVIV - Vestigia di una piccola casa risalente ai tempi di Gesù sono saltati fuori nei giorni scorsi dagli scavi in corso a Nazaret sotto la guida di un team di archeologi israeliani. Secondo i ricercatori, si tratta della prima casa privata di quell'epoca mai individuata.
La scoperta è stata annunciata nell'imminenza del Natale cristiano dalla professoressa Yardenna Alexandre, che dirige i lavori di scavo per conto della Sovrintendenza israeliana ai beni archeologici e secondo la quale i resti sono stati datati con buon livello di approssimazione a circa 2000 anni fa.
"La scoperta è della massima importanza poiché porta alla luce per la prima volta una casa privata dell'antico villaggio ebraico di Nazaret e ci illumina sulla vita comune (in Palestina) al tempo di Gesù", ha sottolineato Alexandre in un incontro con giornalisti. "L'edificio rinvenuto è piccolo e modesto, riteniamo che sia tipico del periodo", ha aggiunto l'archeologa, spingendosi a evocare la possibilità che "Gesù e i suoi amici di infanzia abbiano conosciuto questa casa".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.