Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble metterà in discussione il tema di un dietrofront nella politica monetaria al vertice dei ministri competenti del G20 che si terrà a fine mese a Shanghai.

Lo rivela lo Spiegel nel numero in uscita domani, di cui è stata fornita un'anticipazione.

Il settimanale riporta le critiche verso la politica monetaria ultra-espansiva che circolano all'interno del ministero delle Finanze di Berlino: tale politica è arrivata al limite, il tentativo di guadagnare crescita economica stampando moneta è secondo Schaeuble fallito.

Per lo Spiegel, il ministro tedesco approfitterà della presenza dei colleghi del G20 e dei governatori delle banche centrali per mettere in guardia sul fatto che senza una retromarcia le riforme strutturali verranno sempre prorogate. "È un miscuglio poco salutare", cita il settimanale ambienti del ministero: la retromarcia comporterebbe da parte dei banchieri centrali un graduale aumento dei tassi d'interesse.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS