Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BASILEA - La Germania non porrà nessun veto ad un accordo globale volto ad imporre regole più rigide sui requisiti patrimoniali degli istituti finanziari.
"Non lo bloccheremo", ha detto il ministro delle Finanze, Wolfgang Schaeuble, durante una conferenza a Basilea. "Ma premeremo per avere abbastanza tempo per inserire le regole e per arrivare a definizioni accettabili per tutti", ha aggiunto, secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa Reuters.
La Germania è stato il solo membro del comitato di Basilea che a luglio scorso ha rifiutato di sottoscrivere la bozza di regolamentazione perché, secondo Berlino, non prendeva in considerazione le esigenze del settore bancario tedesco.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS