Navigation

Schäuble accusa Nord Reno-Westfalia

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 luglio 2012 - 15:25
(Keystone-ATS)

Assume toni sempre più accesi in Germania la polemica sui CD rubati con i dati bancari elvetici di presunti evasori tedeschi. Il ministro delle finanze federale Wolfgang Schäuble (CDU) accusa le autorità socialdemocratiche del Nord Reno-Westfalia (RNW) di collaborare con i criminali nella loro caccia all'evasore. Dalle file dell'SPD e dei Verdi gli rispondono per le rime.

"È ipocrita quando un ministro delle finanze racconta di voler ristabilire la giustizia fiscale mentre collabora a tappeto con criminali e poi acchiappa soltanto una minimissima parte degli evasori", afferma Schäuble riferendosi al ministro socialdemocratico del NRW Norbert Walter-Borjans, che nei giorni scorsi ha giustificato l'acquisto di CD per acciuffare gli evasori.

Schäuble ha nuovamente difeso l'accordo fiscale firmato con Berna. Questo - ha affermato - "renderà superflui in futuro gli acquisti di CD" e "assicurerà in modo legale che tutti gli evasori fiscali tedeschi con soldi in Svizzera paghino" il dovuto. Se l'accordo dovesse essere respinto, ha aggiunto, "ne trarrebbero profitto soltanto i frodatori del fisco".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?