Navigation

Schengen: Francia, così non funziona

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 aprile 2012 - 13:55
(Keystone-ATS)

"All'Europa restano 11 mesi per cambiare la governance dello spazio Schengen dove entrano 400mila irregolari l'anno e dove vivono da 2 a 4 milioni di clandestini". Lo ha detto oggi il ministro francese Claude Guéant davanti al consiglio interni Ue riunitosi a Lussemburgo, ribadendo l'ultimatum lanciato dal presidente Nicolas Sarkozy.

Mossa "non elettorale", ha affermato Guéant, ricordando che di riforma dei meccanismi di gestione di Schengen si parla dalla crisi di Ventimiglia nel 2011. All'incontro partecipa anche la Consigliera federale Simonetta Sommaruga.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?