Navigation

Schengen: Malmström, Sarkozy? No comment su discorsi elettorali

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 marzo 2012 - 13:30
(Keystone-ATS)

"Non è abitudine della Commissione fare commenti sui discorsi che vengono fatti in campagna elettorale". Così la Commissaria europea per gli affari interni, Cecilia Malmström, ha risposto ai giornalisti che chiedevano un commento sull'ipotesi avanzata ieri dal presidente francese Nicolas Sarkozy di una uscita della Francia da Schengen. La Commissaria ha poi ricordato che "Schengen è nei Trattati, quindi qualsiasi cambiamento richiederà un cambiamento dei Trattati".

La Commissaria ha quindi aggiunto, riferendosi alla proposta di revisione delle regole di Schengen ipotizzata da Sarkozy, che "la Commissione sta negoziando, su mandato degli Stati membri e del Comsiglio, una proposta per rafforzare la governance e stiamo andando avanti".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?