Navigation

Schiaffo a Trump in Senato, sì a cambio nomi basi militari

La Commissione Forze armate del Senato americano vuole che il Pentagono possa cambiare i nomi delle basi militari intitolate ai generali confederati. Keystone/AP/J. SCOTT APPLEWHITE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 11 giugno 2020 - 19:13
(Keystone-ATS)

La Commissione Forze armate del Senato americano, a guida repubblicana, ha adottato con una votazione a porte chiuse un emendamento che autorizza il Pentagono a cambiare entro tre anni i nomi delle basi militari intitolate ai generali confederati.

La proposta, che è stata avanzata dal segretario alla difesa Mark Esper e dal ministro dell'esercito Ryan McCarthy, è stato presentato dalla senatrice democratica Elizabeth Warren. La Casa Bianca ha già detto che Trump è pronto al veto.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.