Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un insegnante della scuola elementare di Schiers in Prettigovia (GR) è sospettato di aver installato una videocamera nei gabinetti della scuola usati dai suoi colleghi e non dagli allievi.

Lo si è appreso oggi presso il Ministero pubblico retico, da cui però non sono emersi dettagli, neppure su dove sia stata piazzata la videocamera: se nei bagni delle donne o in quelli degli uomini.

Secondo quanto riferito da "Radio Südostschweiz" la vicenda è stata scoperta a metà della scorsa settimana. La direttrice della scuola Marianne Flury ha dichiarato alla radio privata di escludere che i 130 allievi del complesso scolastico siano coinvolti in questo episodio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS