Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

EBIKON LU - La Schindler ha resistito bene alla crisi: il fabbricante lucernese di ascensori e scale mobili nel 2009 ha realizzato un utile netto di 653 milioni di franchi, il 3% in più dell'esercizio precedente.
Per affrontare la recessione, il gruppo ha tagliato l'organico e introdotto la disoccupazione parziale. Complessivamente il numero degli effettivi è sceso di 1626 a 43'437.
Il giro d'affari del gruppo è diminuito del 9,5% a 12,69 miliardi di franchi, si legge in una nota odierna. In valute locali la flessione è del 5,9%.
Schindler si mostra prudente per quanto riguarda l'esercizio corrente, viste le previsioni incerte sull'evoluzione economica. La società si attende per il 2010 un risultato in lieve calo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS