Navigation

Schindler: utile in aumento del 3% nel 2009

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 febbraio 2010 - 09:11
(Keystone-ATS)

EBIKON LU - La Schindler ha resistito bene alla crisi: il fabbricante lucernese di ascensori e scale mobili nel 2009 ha realizzato un utile netto di 653 milioni di franchi, il 3% in più dell'esercizio precedente.
Per affrontare la recessione, il gruppo ha tagliato l'organico e introdotto la disoccupazione parziale. Complessivamente il numero degli effettivi è sceso di 1626 a 43'437.
Il giro d'affari del gruppo è diminuito del 9,5% a 12,69 miliardi di franchi, si legge in una nota odierna. In valute locali la flessione è del 5,9%.
Schindler si mostra prudente per quanto riguarda l'esercizio corrente, viste le previsioni incerte sull'evoluzione economica. La società si attende per il 2010 un risultato in lieve calo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.