Navigation

Schindler penalizzata dal franco forte

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 agosto 2011 - 08:04
(Keystone-ATS)

Il fabbricante di ascensori Schindler ha ottenuto successi limitati nel primo semestre 2011 a causa della forza del franco. Nonostante questo, l'utile del gruppo è aumentato del 4,1% a 353 milioni se paragonato con lo stesso periodo dell'anno precedente.

"Il forte apprezzamento del franco ha considerevolmente influito sul risultato" dei primi sei mesi, ha indicato oggi la società in un comunicato. In valuta locale, le nuove commesse sono aumentate del 4,8% e la produzione ha segnato una crescita del 5,7%. Convertiti in franchi, questi dati sono scesi rispettivamente del 6,5% e del 5,7%.

Il settore ascensori e scale mobili ha realizzato un margine EBIT del 12,08%, mantenendo un livello sostanzialmente equivalente a quello del primo semestre 2010 (12,1%).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?