Navigation

Schlatter: cifre rosse nel 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 marzo 2012 - 08:04
(Keystone-ATS)

Schlatter, il fabbricante zurighese di impianti per la saldatura, nel 2011 è finito nelle cifre rosse: ha chiuso l'esercizio con una perdita netta di 10,9 milioni di franchi, a fronte di un utile di 0,2 milioni nel 2010.

Negativo anche l'utile operativo (EBIT) con una perdita identica di 10,9 milioni, contro un utile di 0,4 milioni l'anno prima. Il fatturato è stato praticamente mantenuto a 117,7 milioni (119,7). Le nuove commesse sono calate del 18,5% a 130 milioni; quelle in portafoglio hanno raggiunto i 50,9 milioni, 12,3 in più. Per l'esercizio in corso Schlatter si dice moderatamente ottimista. Il consiglio di amministrazione chiederà tuttavia all'assemblea generale di rinunciare al dividendo, come già negli anni passati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?