Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il fabbricante zurighese di apparecchi per saldature e telai Schlatter ha praticamente raddoppiato la perdita netta lo scorso anno. Questa si attesta a 22,4 milioni di franchi, contro gli 11,5 milioni del 2011, ha annunciato oggi il gruppo.

Il risultato operativo (EBIT) ha seguito lo stesso percorso, segnando -22 milioni di franchi (contro i -11,9 milioni un anno prima) per un giro d'affari di 115,5 milioni, leggermente in calo di 2,2 milioni.

Le nuove commesse sono scese nettamente a 104,6 milioni di franchi, ovvero 25,4 milioni in meno rispetto al 2011. A fine esercizio, le ordinazioni in portafoglio raggiungeva i 40 milioni, contro i 50,9 milioni dell'anno precedente.

Per il 2013, la Schlatter prevede ancora un mercato difficile e non si aspetta un rimbalzo degli investimenti da parte dei clienti europei. Le misure di ristrutturazione previste, dovrebbero tuttavia permettere di raggiungere un risultato operativo in equilibrio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS