Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il 6 agosto a Ismailia, in Egitto, il consigliere federale Johann Schneider-Ammann rappresenterà la Svizzera alla cerimonia ufficiale di inaugurazione del nuovo canale di Suez. Il ministro dell'economia si intratterrà con alcuni capi di Stato e di governo.

L'ampliamento del canale di Suez è consistito nel raddoppio dell'attuale corsia, per un investimento di circa 8,4 miliardi di dollari. Già oggi il 10% del traffico navale mondiale e dei relativi commerci transita per questo canale, precisa una nota odierna del Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca.

L'Egitto figura tra i principali mercati per la Svizzera in Africa. Con un volume di scambi complessivo pari a 1,13 miliardi di franchi (2014), è il quinto partner commerciale elvetico nel continente.

Alla fine del 2013 gli investimenti diretti elvetici nel Paese ammontavano a oltre 2 miliardi di franchi, mentre le aziende elvetiche impiegavano più di 31'200 persone.

L'Egitto è anche uno dei Paesi prioritari del programma di cooperazione economica allo sviluppo della Segreteria di Stato dell'economia, mediante il quale Berna s'impegna a promuovere lo sviluppo economico e la democrazia.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS