Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Johann Schneider-Ammann si recherà nell'arcipelago delle Svalbard.

KEYSTONE/PETER SCHNEIDER

(sda-ats)

Il consigliere federale Johann Schneider-Ammann prenderà parte lunedì prossimo alla riunione ministeriale dell'Associazione europea di libero scambio (AELS), durante la quale si discuterà anche di Brexit.

Il meeting si terrà nell'arcipelago delle Svalbard, isole all'estremo nord del globo appartenenti alla Norvegia, riferisce oggi il Dipartimento dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR).

Lo Stato scandinavo, insieme alla Svizzera, forma con Islanda e Liechtenstein il quartetto di Paesi dell'AELS. Al centro dei dibattiti, oltre alle conseguenze dell'addio a Bruxelles da parte del Regno Unito, ci sarà la politica di libero scambio dei membri dell'organizzazione economica con i Paesi che non fanno parte dell'Ue, in particolare con quelli emergenti in forte crescita.

Durante l'incontro, presieduto dalla ministra norvegese del commercio e dell'industria Monica Maeland, i rappresentanti dei governi dell'AELS discuteranno dei negoziati con Ecuador, India, Indonesia, Malaysia, Vietnam e Mercosur (mercato comune del Sud America).

Verranno inoltre esaminati i lavori per sviluppare accordi di libero scambio con Turchia, Messico e Canada, precisa il DEFR. Tra gli altri temi la politica commerciale con gli Stati Uniti. Infine, i ministri scambieranno pareri con la Commissione parlamentare e il Comitato consultivo dell'AELS, che rappresenta le parti sociali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS