Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente della Confederazione Johann Schneider-Ammann ha accolto oggi a a Palazzo federale il corpo diplomatico accreditato in Svizzera per il tradizionale ricevimento di Capodanno.

Gli ambasciatori sono giunti all'appuntamento in limousine, ma anche a piedi: alcuni diplomatici africani e asiatici indossavano abiti tradizionali dei rispettivi paesi.

Johann Schneider-Ammann, in un discorso tenuto in francese e inglese, ha parlato dei temi di attualità, e quindi di rifugiati, terrorismo, crisi politica ed economica, sottolineando come la Svizzera, per affrontare queste sfide, abbia bisogno della collaborazione della comunità internazionale, in particolare dell'Unione europea.

Il presidente ha rinnovato la disponibilità della Svizzera a contribuire alla soluzione dei conflitti attraverso i suoi tradizionali buoni uffici. Al ricevimento hanno preso parte anche il ministro degli esteri Didier Burkhalter e i presidenti dei due rami del parlamento, Christa Markwalder e Raphal Comte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS