Navigation

Sciescursionista ferito grave sul Piz Palü

Nella foto messa a disposizione dalla polizia grigionese è ben visibile la valanga degli scorsi giorni. sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 novembre 2020 - 11:30
(Keystone-ATS)

Uno sciescursionista di 53 anni è rimasto gravemente ferito ieri nella zona del Piz Palü, cima di 3901 metri nella regione del Bernina, nei Grigioni.

Stando a quanto riferisce oggi la polizia retica, l'uomo è partito ieri mattina insieme a due conoscenti dalla stazione sciistica di Diavolezza, raggiungendo la vetta della celebre montagna nota per i suoi tre prominenti costoni. Da lì il terzetto ha seguito la cresta sino alla Fuorcla Bellavista, per poi scendere nella zona detta Foura Couloir, dove nei giorni scorsi è caduta una valanga.

Proprio nel punto dove è partita la slavina il 53enne ha perso l'equilibrio, scivolando per circa 150 metri nel canalone ghiacciato. I due compagni di escursione sono rimasti in alto e hanno dato l'allarme.

Sul posto è intervenuta la Rega, che ha portato l'infortunato - in gravi condizioni - all'ospedale di Coira. È arrivato anche un elicottero di Heli Bernina, che in collaborazione con uno specialista del Club alpino svizzero (CAS) ha recuperato pure gli altri due escursionisti.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.